sabato 28 marzo 2015

Ricetta siciliana: pennette alla sangivannella

Piatto un po' elaborato ma con il risultato assicurato, per le festività diventa il piatto principe della nostra tavola. Le dosi bastano per 6 persone.
penne alla Sangiovannella

gr: 500 di pasta tipo penne rigate( oppure    ..maccheroni o rigatoni),
ml: 300 besciamella,
gr: 400 di  pomodoro pelato,
1 passata di pomodoro,
1  melanzana,
gr: 200 di mozzarella,
gr: 20 di passolina e pinoli,
3 filetti di acciughe sottolio,
gr: 300 di tritato,
gr 80 di caciocavallo grattugiato,
1 uovo e gr: 80 di pangrattato,
1 cipolla, 1 foglia d’alloro, prezzemolo,
Olio d’oliva, sale e pepe.

Passolina e pinoli
Mettere il tritato in una ciotola, aggiungere il formaggio, il pangrattato,l' uovo, sale e pepe e preparare delle polpettine piccolissime che andranno fritte in olio d’oliva. A parte tagliare la melanzana a dadini, lasciare sotto sale per una decina di minuti e friggere anche questa tenendo da parte. Tritare la cipolla e soffriggere in olio d’oliva quindi sciogliervi le acciughe, aggiungere la passolina e i pinoli, fare rosolare brevemente e poi versare la passata, il pomodoro pelato e la foglia di alloro. Salare e pepare e fare cuocere una ventina di minuti rompendo un po' i pomodori con il cucchiaio,quindi per ultimo aggiungere la melanzana e le polpettine.
Scolare la pasta al dente e maneggiare con la metà del sugo alle polpette e la besciamella lasciandola molto morbida. Sistemare la pasta in una teglia cospargere di formaggio grattugiato la mozzarella a pezzetti e il resto del sugo e infornare a 180° per 20 minuti.


Nessun commento:

Posta un commento