giovedì 19 marzo 2015

Ricetta siciliana: polpette di sarde alla palermitana

Avete mai provato le polpette di sarde? Credo che sia la volta buona per provare: una ricetta squisita da preparare per tutti, perché vi assicuro piaceranno a tutti. Dosi per 6 persone

Polpette di sarde alla palermitana

  • gr: 500 di sarde fresche e già spinate,
  • gr: 100 di pangrattato,
  • gr: 50 di pecorino grattugiato,
  • gr: 30 di uva passolina e pinoli,
  • 1 uovo grande,
  • 1 limone bio,
  • gr: 100 di farina 00 per infarinare,
  • 1 cipolla e 2 spicchi d'aglio, 
  • 1 spruzzo di vino bianco,
  • 1/2 mazzetto di prezzemolo,
  • 1 cucchiaino di semi di finocchio in polvere,
  • 1 passata di pomodoro,
  • mezzo cucchiaino di zucchero
  • olio d'oliva evo, sale e pepe q.b.

Tritare la cipolla e rosolare in un tegame con 2 cucchiai di olio d'oliva e 1 spicchio d'aglio schiacciato che poi toglieremo, spruzzare con un po' di vino bianco e aggiungere la passata diluendo con un po' d'acqua. Assaggiare prima di regolare di sale e pepe e aggiungere mezzo cucchiaino di zucchero.
In una ciotola mettere le sarde già pulite( controllare bene che non siano rimaste spine), ridotte in pazzi, il pangrattato, il formaggio, l'uovo, il prezzemolo tritato finemente( tenere un po' da parte per la decorazione del piatto), la passolina e i pinoli, l'aglio spremuto allo spremiaglio, sale e pepe e una grattatina di scorza di limone e impastare bene il tutto, formare delle polpettine non troppo grandi e friggere in una padella con 4 cucchiai di olio d'oliva ben caldo. Fare dorare da entrmbi i lati e tuffare le polpette nel sugo di pomodoro, aggiungere i semi di finocchio in polvere, fare insaporire qualche minuto e servire calde decorando con prezzemolo tritato.
N.B.Con questa preparazione possiamo condire pure la pasta con un risultato eccezionale!

Nessun commento:

Posta un commento