domenica 21 giugno 2015

Ricetta siciliana: conchiglioni ripieni a forno

Forse questa ricetta vi potrà sembrare un poco elaborata ma non fidatevi del primo impulso perchè non è più elaborata di un'altra qualsiasi pasta fatta in casa e il successo è garantito. Devo questa ricetta a mia suocera che la preparava sempre per il pranzo di Natale e le rendo merito perchè la preparava in modo superbo. Adesso con i suoi anni sulle spalle ha passato il testimone a me e io sono molto felice di dividerla con voi.
Le dosi indicate bastano per 6 persone( e per 1 teglia mis. 25 x 35).

  • 300 gr di pasta formato conchiglioni( o lumaconi),
  • 300 gr di carne trita di manzo,
  • 150 gr di carne trita di maiale( oppure salsiccia privata del budello),
  • 1 cipolla, 1 carota e 2 gambi di sedano complete di foglie,
  • una spruzzata di vino rosso,
  • 1 cimetta di basilico e 2 di timo fresco,
  • 1 passata di pomodoro da ml: 700,
  • 250 gr di pisellini surgelati,
  • 200 ml di besciamella,
  • 100 gr di pecorino grattugiato(o parmigiano),
  • olio d'oliva evo, sale e pepe q.b.
Cominciare preparando il ripieno per i conchiglioni: mettere 
i 2 tipi di tritato in una padella ben calda con 2 cucchiai di olio 
fare rosolare e intanto tritare le cipolle,le carote, il sedano e 
aggiungere alla carne solo quando questa è BEN ROSOLATA, 
i grani della carne devono essere tutti ben sciolti e continuare a 
rosolare pure le verdure per 10 minuti aggiungendo solo un pizzico 
di sale e pepe, quando tutto è asciugato al limite del bruciacchiato 
versare il vino rosso e fare evaporare: il vino deglasserà il fondo 
dove è tutto il sapore del nostro ragù e per ultimo aggiungere la 
passata, diluire con 2 bicchieri d'acqua o brodo se ne avete a 
disposizione e fare cuocere coperto e a fuoco moderato per 
1/2 ora circa. Rispettare con calma questi passaggi vuol dire 
dare il tempo al cibo di maturare bene i sapori a tutto vantaggio 
del nostro palato. Togliere la padella dal fuoco e mettere il ragù 
in un setaccio e lasciare colare il liquido intanto che il ragù si freddi. 
Una volta freddo aggiungere il formaggio grattugiato e mescolare 
bene: il ragù deve risultare un po' denso. E intanto cuocere la pasta 
per 4 minuti circa, scolare e sistemarli ben distanziati su un panno 
da cucina, diluire la besciamella nella salsa e versarne la metà 
abbondante nella teglia quindi aiutandovi con un cucchiaio riempire 
i conchiglioni e sistemarli uno accanto all'altro fino a riempire la teglia,
coprire il tutto con il resto della salsa e infornare a 180° per 25 minuti.
N.B. la pasta deve essere immersa nella salsa prima che vada in forno e se la salsa non dovesse essere sufficiente diluitela un po' con un mestolo di acqua di cottura.

Nessun commento:

Posta un commento