sabato 6 giugno 2015

Ricetta siciliana: polpette di melanzane

Il bello delle polpette, oltre al fatto che le puoi fare con qualunque ingrediente ti venga sotto mano, è che piacciono proprio a tutti, anche ai più ostici( tipo: le polpette vegetariane? non le mangio, grazie! E poi svuotano il vassoio prima che gli altri arrivano), ma soprattutto piacciono ai bambini. Tutti i bambini adorano le polpette e questo è il modo migliore per fare mangiare loro un po' di preziose verdure, scottate appena a vapore per mantenere i nutrienti più integri possibili, e possibilmente cotte al forno. Sbizzarritevi e mi darete ragione. Con una grossa melanzana tunisina si possono fare circa 18 polpette.

  • 1 grossa melanzana viola o tunisina,
  • 1 cipolla dolce,
  • 1 cucchiaino di pasta d'acciughe,
  • gr: 150 di pangrattato secco,
  • 4 cucchiai di parmigiano grattugiato,
  • 1 uovo biologico,
  • 1 grossa patata lessa del giorno prima,
  • gr: 20 di passolina e pinoli,
  • prezzemolo e timo fresco,
  • gr: 100 di farina di mais,
  • olio d'oliva evo, sale e pepe q.b.
Tagliare la melanzana a tocchetti e cuocere a vapore la sera precedente e lasciare in un vassoio su carta assorbente in modo che sia bella asciutta al momento dell'utilizzo.
Tritare la cipolla e rosolare a fuoco dolce in una padella con 2 cucchiai di olio d'oliva, quindi aggiungere la passolina e i pinoli( noi, in Sicilia, li mettiamo dappertutto ma voi fate come volete) e la pasta d'acciughe, spegnere il fuoco e mescolare velocemente per distribuire il gusto dell'acciuga. Sistemate le melanzane in una ciotola, aggiungere il tuorlo, il prezzemolo e il timo tritati, la patata schiacciata, sale, pepe e frullare pochi istanti con il frullatore ad immersione lasciando il
composto un po' granuloso, quindi aggiungere 2 cucchiai di pangrattato,
il formaggio e impastare brevemente, formare le polpette con le mani umide, quindi passarle nella farina di mais, poi nel tuorlo sbattuto con un pizzico di sale e nel pangrattato e poi friggere in 2 cucchiai di olio d'oliva. Se volete passarle al forno basterà passare sistemarle su una teglia foderata con
carta forno unta di olio e infornare a 200° per 30 minuti girandole a metà cottura.
Accompagnatele con un'insalata di pomodorini, basilico, cipolla tritata e origano e delle bruschette di pane integrale o di ciabatta di pasta madre.

Nessun commento:

Posta un commento