martedì 29 settembre 2015

Ricetta siciliana: calzone a forno

Buonissima specialità siciliana tipica del palermitano dove la si consuma soprattutto a colazione. L'impasto solitamente utilizza la base della pizza ma i condimenti vengono chiusi dentro come ripieno.


  • 1 kg: di farina “00”;
  • 120 gr: di zucchero;
  • 100 gr: di strutto;
  • 550 gr: di acqua tiepida;
  • 50 gr: di lievito (2 cubetti),
  • 30 gr: di sale.
Occorrente per il ripieno:
  • 500 gr: di prosciutto tagliato non troppo sottile,
  • 600 gr: di treccione di mozzarella ben asciutto,
  • 1 conf. di pelato a pezzettini già condito con olio, sale e origano
  • Olio d’oliva, origano, sale e pepe,
  • 1 tuorlo d’uovo per lucidare,
  • Semi di sesamo.
Sciogliere il lievito nell'acqua tiepida insieme allo zucchero e versare nella ciotola della planetaria con il gancio impastatore, avviare la macchina e versare la metà della farina, lo strutto morbido e il sale. Fare lavorare per 5 minuti quindi aggiungere a poco a poco il resto della farina e lavorare altri 10 minuti. Togliere l’impasto dalla ciotola e ripassarlo sulla spianatoia infarinata per qualche minuto ancora: l’impasto deve essere liscio e ben omogeneo, dividere in pezzi da gr: 100 e formare delle piccole palline che sistemeremo su un piano infarinato, coprire con una tovaglia leggera e fare lievitare un’oretta in ambiente caldo( per intenderci: con la finestra chiusa e niente spifferi) quindi spianare la pasta con il mattarello e fare dei dischi di circa 13/15 centimetri di diametro che condiremo a piacere: prosciutto e mozzarella, wurstel pomodoro e funghi, o quello che volete, poi richiudere a mezzaluna bagnando un po' i bordi con acqua, spennellare la superficie con il rosso dell'uovo sbattuto e cospargere con i semi di sesamo. Sistemarli nella teglia lasciando un po' di spazio tra di loro e fare lievitare altri 30 minuti prima di infornare a 200° per 15 minuti. La superficie deve risultare lucida e ben dorata. Servire ben caldi.
N.B. con lo stesso impasto si possono fare pizzette, rollò con wurstel e focaccine condite con sale, olio, origano e rosmarino.

Nessun commento:

Posta un commento