martedì 13 ottobre 2015

L'impasto base per la pasta fatta in casa

Richiede veramente poco impegno e un po' di tempo per preparare la pasta fresca e credetemi, dopo appena poche volte, sarete così padrone della tecnica che sarà un gioco prepararla più spesso. Abituiamo i nostri ragazzi al piacere della tavola e a ritrovarci tutti insieme a pranzo soprattutto la domenica davanti un buon piatto di tagliatelle con la salsa di pomodoro oppure delle mirabili busiate al pesto di melanzane. Meditate su ciò, perchè il futuro dei nostri figli passa ancora per la nostra famiglia, la nostra casa e, perchè no, dalla nostra tavola. Le dosi indicate bastano per 4 persone.


  • 200 gr di farina di semola di grano duro;
  • 150 gr di farina 00;
  • 3 uova bio;


Fare la pasta fresca utilizzando le farine già miscelate versate a fontana sul piano da lavoro, quindi rompere le uova nel buco fatto al centro della farina e iniziare a mescolare con una forchetta aggiungendo la farina sulle uova verso il centro fino a che diventa impossibile continuare con la forchetta. A questo punto continuare con le mani aggiungendo (se necessario) circa 50 ml di acqua a poco a poco e impastando bene il tutto per circa 15 minuti, quindi coprire l'impasto e fare riposare 30 minuti prima di tirare la sfoglia (se possedete la macchinetta per la pasta avete il lavoro facilitato).
Per fare le tagliatelle la pasta va tirata non eccessivamente sottile, come invece lo richiede la pasta ripiena.
Infatti per la pasta ripiena la sfoglia deve essere sottilissima e per questo motivo basteranno i 2/3 dell'impasto indicato per fare la pasta ripiena per 4 persone.

Nessun commento:

Posta un commento