sabato 17 ottobre 2015

Spiedini di pesce spatola

Pesce magro, particolarmente digeribile e con un buon contenuto di omega 3, il pesce spatola appartiene alla famiglia dei pesci azzurri e nella cucina siciliana trova posto in svariate ricette e, inutile dirlo, una più buona dell'altra e così, dopo la spatola in agrodolce eccola avvolta in piccoli e accattivanti spiedini, da provare subito. Per 4 persone.

700 gr filetti di spatola già puliti;
150 g pane grattugiato;
3 filetti di acciughe sottolio;
1 piccola cipolla dolce;
1 limone biologico;
1 patata lessa;
mezzo mazzetto di prezzemolo;
1 cucchiaio di passolina e mezzo di pinoli;
una decina di foglie di alloro fresche;
olio extravergine di oliva;
sale marino e pepe nero q.b.

Mettere la cipolla tritata in una padella calda con 2 cucchiai di olio e fare imbiondire a fuoco dolce, aggiungere i filetti di acciughe e schiacciare con il cucchiaio di legno per fare sciogliere, aggiungere la passolina e i pinoli e per ultimo 100 gr di pangrattato lasciando assorbire il condimento. Condire con sale, pepe e la patata lessa schiacciata, mescolando bene fino ad ottenere un composto appiccicoso. Unire il prezzemolo, la scorza grattugiata di 1/2 limone e poche gocce di succo. Mettere a bagno gli stecchi per evitare che brucino in cottura.
Asciugare il pesce spatola già tagliato a filetti e a pezzi di circa 12 cm (questa operazione fatela fare direttamente al pescivendolo mentre la spina centrale, è ottima per preparare il fumetto o un buon sughetto).
Mettere 50 gr di pangrattato in un piatto, prendere ogni fettina, passare il lato senza pelle nella mollica, posare una piccola noce di composto preparato per il ripieno dal lato della pelle, arrotolare e infilzare l'involtino ottenuto negli spiedi di legno alternando mezza foglia di alloro e mezza fettina di limone.
Continuare fino a completamento, quindi disporli su teglia rivestita di carta da forno, irrorare con un filo di olio EVO e infornare a 180-200°C per 15 min girando a metà cottura.
Servire caldo accompagnando con fiocchi di patate duchessa e pisellini e una bruschetta di pomodoro.
L'ideale sarebbe arrostire questi spiedini alla brace, un piatto perfetto per una bella grigliata estiva.

Nessun commento:

Posta un commento