mercoledì 20 gennaio 2016

Pappardelle al ragù di pescespada

Per questo piatto al sapore di mare provate le pappardelle di pasta fresca, magari se fatta da voi, e scoprirete un gusto e una delicatezza che non avete mai provato in un primo piatto.
Dosi per 4 persone.

  • 500 gr di pasta fresca tipo pappardelle;
  • 200 gr di pomodorini ciliegia;
  • 150 gr di olive verdi e nere snocciolate;
  • 300 gr di pesce spada a dadini;
  • 4 filetti di acciuga sott'olio; 
  • 1 spicchio di aglio;
  • un mazzetto di prezzemolo;
  • 1 peperoncino fresco;
  • olio d’oliva evo;
  • sale marino e pepe nero appena macinato;

Saltare in padella i dadini di pesce con due cucchiai di olio e l’aglio; scolarli quando sono dorati,
salarli e lasciarli da parte. Versare nella stessa padella altri due cucchiai di olio d’oliva, quindi
stemperare le acciughe; aggiungere i pomodori spaccati a metà e le olive; fare insaporire per 2-3
minuti; bagnare con un mestolo di acqua e lasciare sobbollire per 10 minuti. Regolare di sale,
rimettere in padella il pesce e insaporire con il prezzemolo tritato e il peperoncino tritato finemente.
Intanto cuocere la pasta, scolarla, lasciando da parte un po' d'acqua di cottura e farla saltare in padella per un minuto a fuoco vivo, mescolando bene. Completare con un filo di olio d’oliva a crudo e servire subito.

Nessun commento:

Posta un commento