martedì 19 gennaio 2016

Polenta con salmone e uova in camicia

Pomeriggio piovoso? Provate in cucina quella ricettina che vi frullava per la testa, il tempo passerà velocemente e intanto avete preparato una sicura leccornia. A me girava da tempo in testa questa ricetta con la polenta e il salmone e vi suggerisco di provarla perchè è buonissima. Per 4 persone.


  • 300 g di farina per polenta bianca;
  • 4 uova bio;
  • 120 g di salmone affumicato; 
  • 1 porro; 
  • mezzo bicchierino di brandy; 
  • aceto di vino bianco;
  • qualche bacca di pepe rosa; 
  • olio extra vergine di oliva; 
  • sale marino grosso;
Pulire, affettare e rosolare il porro con 2 cucchiai di olio e 2 cucchiai di acqua per 5 minuti. Nel frattempo tagliare il salmone a striscioline, unitelo al porro, alzate la fiamma, bagnate con il brandy e fare evaporare. Spegnete e tenete in caldo.
Cuocete la polenta. Portate a ebollizione 1,2 litri di acqua, unite una manciatina di sale grosso, versate a pioggia la farina, sbattendo con una frusta, e cuocete la polenta per 45 minuti, mescolando con un cucchiaio di legno.
Cuocere le uova in camicia. Versare 1 litro di acqua in una casseruola a bordi bassi, aggiungere un pizzico di sale e 2 cucchiai di aceto e portare al limite dell'ebollizione. Rompere un uovo alla volta in un piattino e fare scivolare dolcemente nell'acqua. Cuocere per 3 minuti, finché l'albume sarà rappreso e. scolare su carta da cucina.
Suddividere la polenta pronta in 4 piatti, facendo un incavo nel centro di ciascuna porzione, in modo da creare una sorta di nido. Mettete nell'incavo l'intingolo di porro e salmone, disporvi sopra 1 uovo in camicia e decorate con le bacche di pepe rosa. Servite subito ben caldo.
Uova e pesce affumicato danno il giusto sapore alla delicata polenta bianca

Nessun commento:

Posta un commento