venerdì 19 febbraio 2016

Bocconcini di pesce marinato allo zenzero

Vi piace il pesce ma non riuscite ad accontentare tutti perchè non tutti sanno spinarlo da sè? Comodo e raffinato, il pesce cucinato a bocconcini è sicuramente da preferire sia per una migliore distribuzione che per facilitare le operazioni a tavola. Oggi vi suggerisco questa ricetta molto gustosa, aromatica e pratica. Fatevi sfilettare il pesce dal pescivendolo e poi, prima di cucinarlo, controllate con le dita e togliete eventuali spine residue. Io ho cucinato l'orata ma voi potete usare i pesci che più preferite: dallo spada al salmone, dalla spigola al merluzzo o alla spatola, perchè il risultato finale sarà buono comunque. Per 4 persone.

  • 4 orate non troppo grosse, sfilettate e squamate;
  • 1 pezzo di zenzero fresco di circa 6/7 cm:
  • 2 coste di sedano fresco, tritate finemente;
  • olio d'oliva evo;
  • sale marino e pepe nero appena macinato;
Tagliare i filetti di pesce a cubetti di 2 x 4 cm circa e sistemare in un piatto, quindi ricoprire con lo zenzero pulito e affettato finemente, il sedano tritato, un filo d'olio e una presina di sale e pepe. Mescolare, coprire e lasciare in frigo a marinare per un'oretta. Trasferire i bocconcini in una padella già calda e rosolare a fuoco
medio-alto pochi minuti per parte. Servire accompagnando con un'insalata di cavolo bianco, carote e finocchio, il tutto tagliato a julienne e condito con una salsina a base di yogurt magro 125 ml, 2 cucchiai di maionese, un cucchiaio di aceto di vino bianco e il succo di mezzo limone.




Nessun commento:

Posta un commento