sabato 5 marzo 2016

Patate ripiene al forno

Il gusto tipico dello sfincione palermitano conferisce alle patate una bontà indescrivibile...Preparatele come piatto unico, sono buonissime tiepide o fredde. Per 4 persone. Per una ricetta vegana è possibile omettere il formaggio e le acciughe, il risultato è ottimo lo stesso.

  • 4 grosse patate lesse;
  • 200 gr di funghi champignons;
  • 1 grossa cipolla dolce, affettata finemente;
  • 2 pomodori maturi, spellati e a dadini;
  • 2 filetti di acciuga sottolio;
  • olio d'oliva extravergine;
  • sale marino e pepe nero;
  • origano q.b.
  • 100 gr di pangrattato;
  • 1 cucchiaio di caciocavallo grattugiato;


Mettere la cipolla affettata in una ciotola, spolverare con un pizzico di sale e tenere da parte 10 minuti, quindi mescolare con le mani spremendola per togliere l'acqua di vegetazione. Aggiungere alla cipolla così preparata il pomodoro a dadini, i filetti di acciuga tritati finemente, i funghi affettati in modo sottile e 1 cucchiaino di origano mescolando bene gli ingredienti per fare insaporire

Tagliare a metà le patate per il lato lungo e poi, con un cucchiaino, scavare la polpa interna di ognuna fino a creare un incavo piuttosto comodo dove inserire il ripieno (conservare l'interno delle patate per domani da unire ad un'altra preparazione). Sistemare le patate in una teglia da forno già unta di olio e cosparsa di pangrattato e riempire con il ripieno. Spolverare il tutto con un pizzico di sale, uno di pepe appena macinato, il formaggio grattugiato e pochissimo pangrattato. Irrorare con un abbondante filo di olio d'oliva e infornare a 200° per 15/20 minuti circa fino a che la superficie comincia dorarsi. 
Sfornare e spolverare con origano e un filo d'olio. 

Nessun commento:

Posta un commento