lunedì 13 febbraio 2017

Torta alla frutta con il panettone

Una torta per tutte! Credetemi anche alle più inesperte questa torta darà grandi soddisfazioni perchè è di una facilità estrema e assolutamente buona. Il fondo è preparato con il panettone previamente inzuppato e dopo aver cosparso di crema pasticcera liberate tutta la vostra fantasia e il vostro gusto per la decorazione. In occasione del San Valentino potete ritagliare dalla fetta del panettone una forma a cuore: aiutandovi con una forma di cartoncino e un coltello si può ritagliare la parte in eccesso e proseguire come da ricetta. Se volete, potete usare il latte di mandorla per preparare la crema gialla, rendendo la torta più gourmet. Le dosi indicate bastano per una torta per 4 persone.
Torta alla frutta con il panettone
  • 1 fetta rotonda di panettone alta 2 cm scarsi:
  • 300 gr di crema pasticcera;
  • 1 kiwi;
  • 4 belle fragole mature; 
  • 1 piccola banana, non troppo matura;
  • il succo di mezzo limone;
  • 1 cucchiaio di zucchero semolato;
  • 1 cucchiaio di limoncello o altro liquore dolce;
  • poco zucchero a velo;
Preparare la crema pasticcera come siete solite fare e mettere da parte coperta con la pellicola lasciando intiepidire. Preparare uno sciroppo con 100 ml di acqua e lo zucchero lasciandolo sobbollire per 5 minuti, quindi aromatizzare con il liquore e fare raffreddare. Pulire e affettare il kiwi, pulire e affettare solo 3 fragole lasciando la più piccola per il centro e per ultimo sbucciare la banana e affettare lasciando le fettine in ammollo ad una ciotolina con acqua fredda e il succo del limone. Sistemare il disco di panettone in un piatto da portata e bagnare con lo sciroppo preparato quindi distribuire la crema tiepida pure intorno e per ultimo distribuire la frutta preparata precedentemente in modo decorativo e secondo la vostra fantasia. A vostro gusto potete usare altra frutta fresca o sciroppata (uva, mirtilli, more, fragoline pesche...).
Consiglio: se preparate la torta 2/3 ore prima di servire spolveratela con uno strato sottile di zucchero
a velo: ciò donerà lucentezza a tutta la superficie della frutta senza bisogno di fare la gelatina di copertura. La gelatina dovrà necessariamente essere usata se il dolce viene preparato il giorno prima.
Si può decorare il bordo della torta con granella di pistacchio o di nocciole.

Nessun commento:

Posta un commento