sabato 4 marzo 2017

Polenta bianca con acciughe fresche e cipolle in agrodolce

Ottimo piatto tipico delle zone venete, tanto gustoso quanto semplice e salutare. Da provare oggi stesso. Sempre per 4 persone.
  • 500 gr di piccole acciughe freschissime, già pulite e private di testa e interiora;
  • 2 grosse cipolle rosse;
  • 300 gr di farina di mais bianca per polenta;
  • farina per infarinare il pesce;
  • olio di girasole per friggere;
  • olio extravergine d'oliva;
  • 2 cucchiai di aceto di vino bianco;
  • 1 cucchiaio di zucchero;
  • 1 cucchiaio di uvetta;
  • 1 cucchiaio di pinoli;
  • sale marino e pepe nero;
Ammollare l'uvetta in 50 ml di accqua tiepida, affettare le cipolle e fare appassire in una padella con 2 cucchiai di olio e 2 di acqua per 5 minuti a fuoco moderato, quindi aggiungere l'aceto, lo zucchero e un pizzico di sale e continuare la cottura per altri 5 minuti; aggiungere l'uvetta con la sua acqua e i pinoli quindi spegnere dopo 2 minuti e lasciare coperto. Preparare la polenta versando a pioggia la farina in 1,5 litro di acqua in ebollizione leggermente salata (ma se volete potete usare la polenta istantanea seguendo le indicazioni del produttore). Per ultimo infarinate le acciughe e friggetele velocemente in abbondante olio caldo. Servire la polenta nei piatti individuale, sistemare una porzione di alici intorno e ricoprire con la salsa di cipolle decorando con foglie di prezzemolo o alloro a piacere.

Nessun commento:

Posta un commento