venerdì 10 marzo 2017

Spaghetti al limone, finocchio e vongole

Superba variante della ricetta vegana preparata precedentemente, l'aggiunta delle vongole fresche offre al piatto una variante oltremodo gustosa e saporita. Se già avete gustato il piatto, sapete bene di cosa parlo quindi provate anche questa versione e stupirete i vostri commensali! Per 4 persone.

  • 300 gr di spaghetti;
  • 600 gr di vongole fresche, già aperte e private del guscio;
  • 1 limone biologico, lavato;
  • 1 finocchio dolce, fresco e ben lavato;
  • 2 cimette di finocchietto selvatico, lavate e tritate finemente;
  • olio extravergine d'oliva;
  • mezzo peperoncino fresco;
  • sale marino e pepe nero;

Come per la ricetta precedente buttare giù la pasta in pentola. In una capace padella con 2 cucchiai di olio fare rosolare a calore moderato le zeste del limone ricavate con l'apposito attrezzo, il peperoncino tritato e le cime centrali esterne del finocchio affettate finemente, condire con una spolverata di pepe e un pizzico di sale, Scolare la pasta al dente e versare nella padella con il condimento, aggiungere il finocchietto selvatico tritato finemente e proseguire mescolando bene e aggiungendo dell'acqua di cottura se necessario. Spruzzare il succo di mezzo limone e lasciare insaporire ancora qualche minuto e mantenendo lo spaghetto ben morbido con l'acqua di cottura. 
Servire su piatti caldi decorando a piacere 1 fogliolina di finocchietto.

Nessun commento:

Posta un commento